Make your own free website on Tripod.com

PAGINA 0 PAGINA 1 PAGINA 2 PAGINA 3 PAGINA 4

 

Liberare i sensi fra divini riflessi, il Trentino, terra di vini raffinati e di carattere, per il secondo anno si fa culla e teatro della manifestazione enoica  per eccellenza: VinArt, la kermesse artistica che per tre fine settimana consecutivi ( dal 21 maggio al 6 giugno ) costruisce intorno al vino un mondo magico, fatto di concerti, arte e performances. Cinque i borghi trentini protagonisti della manifestazione, cinque Città del Vino che per storia e tradizione rappresentano la più profonda cultura vitivinicola trentina: Avio, Isera, Mezzolombardo, Volano e Cembra si alternano nell'ospitare le esibizioni degli artisti e nel convogliare flussi di musica; poesia e letteratura nei loro centri storici, tra palazzi antichi, nelle atmosfere conviviali delle Case del Vino che, in ogni borgo, accolgono gli ospiti con degustazioni e stuzzicherie tipiche nel segno del relax e del ritrovo.Aria di festa, dunque, e di festa speciale, Anche le cantine del territorio si fanno contagiare e per tutta la durata della manifestazione aprono i battenti a quanti vogliono visitarle: è Andar per cantine, l'iniziativa che vede per due fine settimana circa trenta aziende vitivinicole trasformarsi in piccoli e suggestivi palcoscenici per degustare bottiglie preziose insieme alle più svariate - e sorprendenti - esibizioni artistiche. Ma non solo. VinArt è anche e soprattutto un omaggio al vino e alla storia ad esso legata: infatti è proprio la 68a Mostra  vini del Trentino, fiore all'occhiello dell'enologia del

territorio ad inaugurare il 21 maggio l'inizio ufficiale nelle belle sale del Teatro Sociale di Trento. Anche l'Associazione Movimento Turismo del Vino si unisce al programma proponendo il 30 maggio l'appuntamento Cantine Aperte. Le aziende vitivinicole e le distillerie trentine associate apriranno infatti le loro porte al pubblico per una giornata di festa dedicata all'enogastronomia.