Make your own free website on Tripod.com

N░7

 
SCORRENDO I 7 INDICI SULLE MIE VACANZE IN ABRUZZO SI HA UN MENU RAZIONALE UTILE ALLA NAVIGAZIONE RAPIDA SENZA RITORNARE SEMPRE ALLA HOME PAGE DI ENIO, UTILIZZANDO SOLO LE FRECCE BACK E NEXT DI EXPLORER

FRANCAVILLA

 

<< Qui Ŕ l’aria dove maturano i capolavori╗, decise il giovane d’Annunzio quando nel 1888 si rinchiuse in convento per comporre il suo primo romanzo, e di certo non si sbagliava visto che si trattava di un convento molto particolare, dove la religione professata era quella dell’Arte con l’A maiuscola, dove al posto dei frati abitavano giovani pieni di vita e di entusiasmo in cerca di nuove espressioni creative. Era in realtÓ un Convento cinquecentesco degli Zoccolanti di Francavilla aL mare, che l’allora celebratissimo pittore abruzzese Francesco Paolo Michetti

 

CALASCIO

 

The Village of Calascio1200 metres above sea level, Calascio dominated the old L’Aquila-Foggia tratturo. Evidence of its previous wealth, based on the sheep-rearing business, can be seen nowadays in some interesting examples of civil and religious buildings, dating from the 14th to the 19th centuries; valuable 16th century and Baroque furnishings are to be found in the parish church and in the church of Santa Maria delle Grazie, which belonged to the Franciscan monastery founded at the end of the 1 6th century

 

BARBELLA

  Add˛ jeme oggi DonatŔ ? A Chieti aveme viste quasi tutte quelle che addavema Ó da vedŔ! Aspette, famme penzÓ n¨'ccunelle, ce stesse da jŔ  a‘vvedŔ nu musŔe d’art di nu cert Custantino Barbella, a via Cesere de Lollis, ma me pare cÓ nun 'stÓ sempre aperte. E’ gratese, cammine nu pochette, s˛ appene quattre passe. Arriveme j¨ a l¨ Pozz....attaccate a lu teatr Marruccin ce stÓ lu palazze Martinetti che aessa da ospitÓ lu musŔe...
 

ARCHEOLOGICO

 

Chieti, Nella silenziosa cornice della Villa Comunale, a Chieti, uno splendido edificio  neoclassico, nato nel secolo scorso come residenza estiva di una nobile famiglia, ospita le pi¨ belle testimonianze dell'Abruzzo archeologico

 

ALBAFUCENS

  CittÓ degli Equi, dei Marsi e degli Orsini-Colonna.Gli scavi archeologici di Alba Fucens, iniziati nel 1949, sono stati ripresi nei mesi scorsi per portare alla luce altri reperti.La cittÓ di Alba si trova a circa cento chilometri da Roma e da Pescara, a circa 60 dall'Aquila, da Frosinone e da Rieti, a sette chilometri dalla cittÓ di Avezzano. Alba Fucens si. trova su un rilievo (di circa 1.016 metri dal livello dei mare, dominata a nord dalla catena dei monti del Velino(2487) e (da quella della Magnola (2223). Si affaccia sui Piani Palentini dove si svolse la battaglia tra Corradino di Svevia e Carlo d'Angi˛
 

CAPESTRANO GUERRIERO

 

Ad oltre 60 anni dal ritrovamento il Guerriero di Capestrano resta nel suo incomparabile splendore, indecifrato, insondabile, misterioso e persino beffardo dietro la sua enigmatica maschera. Nel corso degli anni quasi tutti gli studiosi di Archeologia si sono cimentati nell'impresa, in veritÓ ardua, di decifrarne, origini, simbologie e collocazione nel clima e nel contesto storico della civiltÓ italica.

 

 

AMARCORD

 

Lo stressante ritmo della vita moderna consente assai raramente di soffermarsi a fare una sia pur breve ragguaglio sul tipo di vita monotona, ma abbastanza serena, che i nostri padri e pure noi abbiamo toccato in parte una volta. Sembra, adesso, come se quella vita e quell'epoca in effetti non ci sia mai appartenuta, quasi che risultino un frutto piuttosto idealizzato della nostra fantasia o, al pi¨, della nostra memoria.

 

OLYMPUS

 

Grazie alla risoluzione di 3 Megapixel, ad un luminoso zoom ottico 2,8x e a precise funzioni fotografiche, la CAMEDIA C-300ZOOM offre la migliore qualitÓ ad un prezzo attraente. Sfruttando l’intero know-how ottico-digitale di Olympus, questa fotocamera dallo splendido design ultramoderno, permette all’utente di catturare con il minimo sforzo meravigliose immagini. Le fotografie scattate con la C-300 zoom risulteranno sempre incredibilmente realistiche

 

 

CALANCHI

 

 

In Abruzzo nature has a tradition . In a region completely devoted to nature, what sort of traditions can it preserve?It is not by chance that every year at Pretoro the miracle of the wolf of San Domenico is revived, while at Cocullo the weIl-known procession of the snake-charmers attracts thousands of people every year.

 

INDICE n░ 6   ENIO HOME PAGE INDICE ANNO 2006